19 marzo 2015

ESENZIONE TOTALE IMU per tutte le proprietà collettive

D.l. 24 gennaio 2015 n. 4 nel testo approvato dal Senato il 25 febbraio 2015, convertito dalla Camera in data 19 marzo 2015.


Decreto Legge 24 Gennaio 2015, n. 4
Pubblicazione: G.U. n. 19 del 24 Gennaio 2015
Iter e lavori preparatori
N. AttoFasi dell'iter
S.174925 febbraio 2015: approvato
C.291516 marzo 2015: all'esame dell'assemblea
Art. 1, comma 4:
4. Per l'anno 2014, non e', comunque, dovuta l'IMU per i terreni esenti in virtu' del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, di concerto con i Ministri delle politiche agricole alimentari e forestali e dell'interno, del 28 novembre 2014, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 284 del 6 dicembre 2014 e che, invece, risultano imponibili per effetto dell'applicazione dei criteri di cui ai commi precedenti. Per il medesimo anno 2014, resta ferma l'esenzione per i terreni a immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprieta' collettiva indivisibile e inusucapibile che, in base al predetto decreto, non ricadano in zone montane o di collina. Con decreto del Ministero dell'interno, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, sono stabilite le modalita' per la compensazione del minor gettito in favore dei comuni nei quali ricadono i terreni di cui al precedente periodo del presente comma. A tal fine, e' autorizzato l'utilizzo dello stanziamento previsto per la compensazione di cui all'ultimo periodo del comma 5-bis, dell'articolo 4 del decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 aprile 2012, n. 44.

16 marzo 2015

Cosenza 20/03/2015: Convegno su "DEMANI E TERRE D’USO CIVICO"

Venerdi 20 Marzo 2015, dalle ore 9.00, presso il Centro Congressi Aula Magna "Beniamino Andreatta" - Sala A, piano II - Università della Calabria (Via P. Bucci, Arcavacata di Rende, Cs), si terrà il Convegno di studio su "DEMANI E TERRE D’USO CIVICO, LEGISLAZIONE - RILEVANZA SOCIALE - METODOLOGIE DI STIMA - ASBUC".

La Consulta Nazionale della Proprietà Collettiva sta promuovendo con forza, attraverso i suoi coordinamenti regionali, la costituzione delle ASBUC nelle Regioni in cui questo istituto ancora è quasi del tutto assente.
In questa direzione sta operando in particolar modo il Coordinamento della Regione Basilicata, con la partecipazione ad un convegno promosso dall'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali in collaborazione con l'Università della Calabria, in cui interverrà il Coordinatore per la Regione Basilicata della Consulta Michele Labriola, proprio sul tema delle ASBUC, considerata la necessità di avviare in tempi strettissimi la costituzione delle Associazioni separate per la gestione degli usi civici per garantire la conservazione e la valorizzazione dei domini collettivi a beneficio delle popolazioni che ne sono titolari. Ciò al fine di contrastare tesi volte a considerare le proprietà collettive e gli usi civici come un male da estirpare alla stregua delle cosiddette leggi eversive del 1927.


Programma:
09:00 - REGISTRAZIONE

09:30 - INTRODUCE E MODERA:
Francesco CUFARI, Presidente Ordine Agronomi e Forestali Cosenza

09:45 - SALUTI:
Francesco SCALFARO, Presidente Federazione Agronomi e Forestali Calabria
Giuseppe PERRI, Presidente ADAF

10:00 - RELAZIONI:
Legislazione Regione Calabria (Dirigente Servizio Usi Civici Dipartimento Agricoltura Regione Calabria)
Legislazione Regione Basilicata (Domenico ROMANIELLO, Direttore GAL Basento-Camastra)
Metodologie Estimative (Roberto SABATINO, Coordinatore Commissione Usi Civici ODAF Cosenza)

12:30 - DIBATTITO

13:00 - CONCLUSIONI
Mauro D’ACRI, Consigliere Regione Calabria
Mario OLIVERIO, Presidente Regione Calabria

12 marzo 2015

Cosenza 14/03/2015: Convegno su "Usi civici ed attività negoziale"

Sabato 14 Marzo 2015, dalle ore 9.30, presso il Palazzo Arnone - Via Gian Vincenzo Gravina - Cosenza, si terrà il Convegno di studio su "Usi civici e attività negoziale - Epifania degli usi civici dopo la sentenza n. 210 del 2014 della Corte Costituzionale".


Di seguito il programma dei lavori: